Blog

Frolle integrali: due ricette fonti di energia

Ricette

In uno dei nostri articoli abbiamo confrontato le farine tipo “integrale” con le farine tipo “00”, sottolineando che le prime si differenziano dalle seconde poiché mantengono in tutto o in parte gli strati più esterni del chicco

Abbiamo puntualizzato, inoltre, che questa differenza si ripercuote sul prodotto finito dal punto di vista nutritivo, del gusto e procedurale. Diventa, dunque, molto importante conoscere queste tre “variabili” prima di basare la propria ricetta sull’uno o sull’altro tipo di farina.

Concentrandoci in particolare sull’ultima delle “variabili” appena citate, l’aspetto procedurale, è indubbio che alcune preparazioni esigano per la loro buona riuscita esclusivamente farine tipo “00”, come la pasta fresca all’uovo,  mentre altre vengono esaltate dall’uso di una tipo “integrale”, per esempio alcuni tipi di frolle.

 

Sempre più consumatori scelgono frollini integrali

Facendo la spesa, non serve un occhio particolarmente attento per notare che il segmento dei biscotti sta acquisendo sempre più importanza: il numero delle referenze è in continuo aumento e in Italia nel 2018 è stato venduto il 2,5%* di biscotti in più rispetto al 2017. A vivacizzare l’offerta sono proprio le referenze integrali (+6,7%* rispetto al 2017), compensando così il calo progressivo dei frollini classici, lieve ma costante. 

I consumatori si orientano sempre di più verso questo segmento poiché si sta diffondendo un nuovo concetto di cibo integrale come scelta salutistica per il benessere della persona. Questo percorso è stato favorito dalle numerose proposte di nuovi prodotti che, oltre ad essere nutrienti, sono sempre più gustosi

Proprio per raggiungere questo connubio vi proponiamo due facili ricette di frolle integrali che uniscono il gusto ad un elevato profilo nutrizionale, conferito dai particolari ingredienti, a partire dalla farina GustoFibra N°3, ricca di fibre e germe di grano.

 

Barrette integrali ai frutti rossi

  • Farina GustoFibra N°3: 2.000 g
  • Zucchero integrale di canna: 720 g
  • Olio di mais: 600 g
  • Mix di frutti rossi e frutta secca: 300 g
  • Uova intere: 300 g
  • Tuorli: 180 g
  • Una bacca di vaniglia
  • Un pizzico di sale

Amalgamare tutti gli ingredienti in un’impastatrice dotata di frusta a foglia, senza stressare troppo l’impasto. Quando la massa sarà omogenea, coprire con una pellicola e riporre in frigorifero per almeno 30 minuti. 

Per la formatura, tirare l’impasto tra due fogli di carta forno e, raggiunto lo spessore desiderato, tagliare le singole barrette conferendo una forma rettangolare.

Infornare a 180°C per circa 15-17 minuti.

frolla_integrale_frutti_rossi_mulino_padano

 

Snack integrali con miele e frutta secca

  • Farina GustoFibra N°3: 2.000 g
  • Mix di frutta secca (nocciole, uvetta, anacardi, mandorle): 1.800 g
  • Olio di mais: 800 g
  • Zucchero integrale di canna: 500 g
  • Miele di acacia: 350 g
  • Acqua: q.b.

Amalgamare tutti gli ingredienti in un’impastatrice dotata di frusta a foglia, senza stressare troppo l’impasto, aggiungendo gradualmente l’acqua necessaria ad ottenere una massa compatta. Quindi coprire con una pellicola e riporre in frigorifero per almeno 30 minuti.

Formare gli snack ed infornare a 180°C per circa 15-17 minuti.

frolla_integrale_frutta_secca_mulino_padano

 

  • Sei un professionista della pasticceria?

Contattaci per saperne di più sui nostri prodotti e per richiedere una campionatura di prova gratuita.

 

 

* Fonte Nielsen MarketTrack